Covid oggi Italia, 17.193 contagi e 79 morti: bollettino 2 giugno
C

La striscia

(Adnkronos) – Sono 17.193 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 2 giugno 2022, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 79 morti. 

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 181.055 tamponi con un tasso di positività al 9,5%. In calo ricoveri con sintomi, meno 289 da ieri, mentre crescono le terapie terapie intensive occupate di 3 unità.
 

LAZIO – Sono 2.645 i contagi registrati oggi, 2 giugno, nel Lazio dove si riportano anche 5 morti. Nello specifico, secondo i dati Covid della regione, “oggi su 5.175 tamponi molecolari e 14.789 tamponi antigenici per un totale di 19.964 tamponi, si registrano 2.645 nuovi casi positivi (156), sono 5 i decessi (+3), 556 i ricoverati (-5), 31 le terapie intensive ( = ) e +2.009 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,2%. I casi a Roma città sono a quota 1.621”. 

Ecco i casi nel dettaglio: Asl Roma 1: sono 609 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 596 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 416 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 4: sono 105 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 170 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 214 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. 

Nelle province si registrano 535 nuovi casi: Asl di Frosinone: sono 125 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Latina: sono 207 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 77 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 126 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. 

TOSCANA – In Toscana sono 1.061 i nuovi contagi da coronavirus registrati oggi, 2 giugno 2022, che portano il totale a 1.153.139 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 1.116.328 (96,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 1.384 tamponi molecolari e 9.670 tamponi antigenici rapidi, di questi il 9,6% è risultato positivo. Sono invece 1.819 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 58,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 26.715, -0,5% rispetto a ieri. I ricoverati sono 247 (24 in meno rispetto a ieri), di cui 16 in terapia intensiva (1 in più). Oggi non si registrano nuovi decessi. 

L’età media dei 1.061 nuovi positivi odierni è di 50 anni circa (11% ha meno di 20 anni, 22% tra 20 e 39 anni, 31% tra 40 e 59 anni, 28% tra 60 e 79 anni, 8% ha 80 anni o più). 

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (230 confermati con tampone molecolare e 831 da test rapido antigenico). Sono 320.373 i casi complessivi ad oggi a Firenze (279 in più rispetto a ieri), 79.084 a Prato (74 in più), 92.284 a Pistoia (58 in più), 56.610 a Massa (53 in più), 120.954 a Lucca (115 in più), 132.520 a Pisa (140 in più), 102.498 a Livorno (100 in più), 105.091 ad Arezzo (81 in più), 81.406 a Siena (85 in più), 61.764 a Grosseto (76 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. 

Sono 424 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 395 nella Nord Ovest, 242 nella Sud est. 

SARDEGNA – In Sardegna si registrano oggi 527 ulteriori casi confermati di positività al Covid di cui 475 diagnosticati da antigenico. Lo comunica la Regione. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 4709 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 9 ( stesso numero di ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 120 ( -1 ). 13201 sono i casi di isolamento domiciliare ( -535 ). Si registra il decesso di una donna di 100 anni residente nella provincia di Sassari”. 

ABRUZZO – “Sono 483 (di età compresa tra 5 mesi e 94 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 406832. Dei positivi odierni, 375 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 3330”. Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. 

”Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 384659 dimessi/guariti (+828 rispetto a ieri).Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 18843 (-345 rispetto a ieri). Nel totale sono ricompresi anche 2198 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche.168 pazienti (-14 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 7 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 18668 (-330 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2310 tamponi molecolari (2333694 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3327 test antigenici (3750129).Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 8.56 per cento”. 

”Del totale dei casi positivi, 84544 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+107 rispetto a ieri), 115978 in provincia di Chieti (+149), 94125 in provincia di Pescara (+113), 100406 in provincia di Teramo (+87), 7949 fuori regione (+9) e 3830 (+18) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza”. 

 

FLASH

Le ultime

Serit, presentato il dispositivo con cellule elettroniche per la produzione di idrogeno

Nel 2035 in Europa non sarà più consentito circolare ai mezzi con motore a combustione, benzina, diesel ed ibride...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.