Trentino, base jumper precipita e muore
T

La striscia

(Adnkronos) – Un base jumper americano è morto oggi in Trentino durante un lancio da Cima alle Coste di Dro. Decollato come secondo di un gruppo di cinque amici, il giovane non è atterrato a Oltra, presso il campo sportivo. L’assenza ha fatto scattare la chiamata al Numero Unico per le Emergenze è arrivata intorno alle 7.15. 

Un primo tecnico già presente in zona ha provveduto ad intervenire per raccogliere ulteriori dettagli dai compagni. Dopo aver escluso l’ipotesi che fosse atterrato in un luogo dove non prendeva il telefono, è stato confermato dagli amici il fatto che si fosse lanciato ma che non avesse aperto la vela. Causa dell’incidente un probabile errore nell’impostazione della traiettoria. 

Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, con il Coordinatore dell’Area operativa Trentino meridionale, ha chiesto l’intervento dell’elicottero, mentre via terra sono stati inviati cinque tecnici del soccorso alpino di Riva del Garda. Una volta individuato il jumper, il medico è stato portato sul posto con un verricello al fine valutarne le condizioni. Per l’uomo, purtroppo, non c’era più nulla da fare e, con il nulla osta dei Carabinieri di Dro, la salma è stata portata via dal luogo dell’incidente e presa in consegna dalle forze dell’ordine. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.