Covid Italia, Bassetti: “Dati in calo, basta paura e governo dica cosa farà a ottobre”
C

La striscia

(Adnkronos) – “Stanno calando tutti i numeri” dell’epidemia Covid “dall’Rt all’incidenza. Come era ampiamente previsto che accadesse. Gli ospedali sono vuoti per quel che riguarda il Covid e le poche persone che sono in terapia intensiva ci sono non per il virus ma perché con altre patologie e poche risultate positive. E’ il tempo che il governo dia dei segnali, non farlo per la paura di una ripresa dell’epidemia a ottobre fa male alla psiche delle persone e anche alla politica del governo”. Lo afferma all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, a capo della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, facendo il punto sulla situazione epidemiologica del Covid.  

“Oggi avrebbe senso dire che questa estate le cose vanno meglio, raccomandiamo fortemente la mascherina per i fragili ma gli altri si godano l’estate. Sapendo però che a settembre-ottobre si dovrà fare una dose di vaccino anti-Covid di richiamo, facoltativa perché il 90% degli italiani ha tre dosi, per vivere bene l’autunno. Questo dovrebbe dire il ministro Speranza” dice Bassetti. 

 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.