Scala, squilla un telefonino e Chailly ferma il concerto
S

La striscia

(Adnkronos) – Piccolo imprevisto oggi alla Scala di Milano, dove questa sera l’Orchestra e il Coro, diretti da Riccardo Chailly affrontavano i cori verdiani. A uno spettatore è squillato il telefonino durante il coro dal Macbeth di Patria oppressa, “risponda pure, noi riprendiamo dopo”, ha detto il maestro Chailly interrompendo il concerto.  

Poi, rivolgendosi al pubblico, Chailly ha aggiunto che “Patria oppressa con l’ostinato del telefonino non è possibile”, spiegando che “non siamo soli, perché stiamo realizzando un’incisione per la Decca di Londra” ed “è una cosa importante”. Dopo l’applauso del pubblico, l’esecuzione è ripartita dal principio. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.