Roma, 43enne morta per mix di droghe: arrestato pusher
R

La striscia

(Adnkronos) – Un 51enne del Trinidad e Tobago, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato a Roma con l’accusa di aver venduto la dose letale di eroina a una 43enne romana morta in via Brisse, zona Portuense. Ieri pomeriggio, dopo l’indagine coordinata dal Procuratore aggiunto Giovanni Conzo, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Trastevere hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo, accusato di morte come conseguenza di altro delitto e di spaccio di sostanze stupefacenti. 

La morte della donna risale allo scorso 23 aprile quando era stata trovata cadavere dopo essersi iniettata un mix letale di droghe. Dalla ricostruzione degli ultimi istanti di vita della donna, i carabinieri di Trastevere, analizzando i telefoni cellulari della donna e i tabulati e attraverso la comparazione delle celle, sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo che per ultimo l’aveva incontrata. A causare il decesso sarebbe stata la dose di eroina mischiata con il metadone che ha provocato un’insufficienza cardiorespiratoria acuta per intossicazione da stupefacenti, così come appurato dal medico legale. 

L’incontro tra lo spacciatore e la donna sarebbe avvenuto in zona Monteverde ed avrebbe avuto come oggetto la fornitura di eroina, poi trovata anche vicino al cadavere della donna che, assunta insieme al metadone prelevato da una struttura riabilitativa per dipendenze, ne avrebbe provocato l’intossicazione acuta e la morte. L’arrestato è stato portato nel carcere di Rebibbia a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.