Sanremo 2023, Amadeus: “Nella serata cover anche gli anni ’90, lunedì il regolamento”
S

La striscia

(Adnkronos) – Come per lo show ‘Arena ’60 ’70 ’80 e… ’90’ anche la serata cover di Sanremo 2023 includerà un nuovo decennio. Lo ha detto il direttore artistico e conduttore Amadeus presentando a Verona le serate amarcord che andranno in onda su Rai1 il 17 e 24 settembre e l’1 ottobre. “Abbiamo aggiunto gli anni ’90 perché sono iconici come i tre decenni precedenti e accadrà anche nel corso della serata delle cover di Sanremo 2023”. “Lunedì uscirà il regolamento ufficiale” del festival, ha annunciato.  

Amadeus ha anche detto di augurarsi un Teatro Ariston “pieno di persone senza mascherina” per la prossima edizione del festival. “Ma ho quasi paura a dirlo. per il timore che sbuchi una nuova variante. Lo capiremo tra ottobre e novembre”, ha aggiunto.  

“Non vedo l’ ora di ascoltare le canzoni per il prossimo Sanremo, le ascolterò quest’ estate e avrò più tempo avendo ricevuto il mandato a marzo”, ha proseguito riferendosi alla conferma per altri due anni ricevuta dalla Rai, dopo tre edizioni con ascolti e risultati discografici da record.  

A chi gli ha chiesto dei rumors sul corteggiamento di Mina come superospite di Sanremo 2023, Amadeus ha risposto: “Sarebbe un sogno bellissimo. Tutti hanno questo sogno impossibile. Farei di tutto per portare Mina sul palco, anche riprenderla di nascosto con il telefonino o portare un suo ologramma. Ma ovviamente tutto deve partire dalla sua volontà. Non c’è un progetto vero e proprio da parte mia, c’è un desiderio, quello sì”.  

FLASH

Le ultime

Pesca a strascico: è vietata ma continua a mietere vittime

Nel 2006 l’Unione Europea ha introdotto nel Mediterraneo il divieto di strascico nei siti marini Natura 2000, istituiti per...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.