Niente vaccino per covid, Rosberg bandito dal paddock F1
N

La striscia

(Adnkronos) – L’ex campione del mondo di Formula 1 Nico Rosberg non può svolgere il suo lavoro di esperto televisivo dal paddock di gara poiché non è vaccinato contro il coronavirus, ha detto l’ex pilota tedesco a Sport1. “Mi sono ripreso bene da un’infezione da coronavirus e come tale ho anticorpi mostruosi”, ha detto. “Testo regolarmente anche i miei anticorpi”. Rosberg ha detto che quindi il suo medico gli ha detto che una vaccinazione “non ha assolutamente senso”. 

La F1 ha inasprito le regole del coronavirus per questa stagione dopo aver consentito l’accesso alle persone non vaccinate l’anno scorso dopo aver prodotto un test Pcr negativo. Ora è richiesta la vaccinazione completa a meno che non vi sia il caso di un’esenzione medica, che Rosberg non può provare. Sport1 ha riferito che Rosberg è stato allontanato dal paddock durante il recente Gran Premio di Monaco e ha invece lavorato per Sky Sports britannica dal suo appartamento nel principato. 

FLASH

Le ultime

Serit, presentato il dispositivo con cellule elettroniche per la produzione di idrogeno

Nel 2035 in Europa non sarà più consentito circolare ai mezzi con motore a combustione, benzina, diesel ed ibride...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.