Bonomi (Aci Brescia): “Il 2022 per la 1000 Miglia segna il ritorno alla normalità”
B

La striscia

(Adnkronos) – “Come Presidente di Automobile Club di Brescia sono convinto che il 2022 sarà per 1000 Miglia un ritorno alla normalità dopo due anni difficili. Avremo la possibilità di accogliere il ritorno degli equipaggi stranieri, forzatamente assenti nel 2020 e nel 2021 e, vogliamo credere, del pubblico lungo le strade e nelle piazze: un ritorno alla condivisione della nostra corsa con gli appassionati che non ci hanno mai fatto mancare il sostegno e l’apprezzamento anche nei momenti più complicati. Abbiamo lavorato per accreditare sempre più la Freccia Rossa in contesti internazionali che ne amplifichino il valore e ne riverberino l’unicità e la storia”. Lo dice il cavalier Aldo Bonomi presidente dell’Automobile club Brescia in merito all’edizione 2022 della Mille Miglia.  

“Dopo aver partecipato a numerose edizioni da concorrente -afferma Beatrice Saottini, presidente 1000 Miglia Srl- ho vissuto dall’interno la preparazione della 1000 Miglia in tutti i suoi aspetti: con grande piacere ho sentito e apprezzato l’amore degli appassionati verso la nostra corsa, tradotto in oltre 600 richieste di partecipazione provenienti da tutto il mondo. La Commissione Selezionatrice è stata chiamata ad un importante lavoro di verifica delle richieste per garantire un parterre di esemplari il più prestigioso possibile. La 1000 Miglia 2022 è anche un ritorno alla normalità, alla voglia di maggiore libertà e di comportamenti meno condizionati, per quanto lo scenario globale rivesta ancora tanta incertezza”. 

“1000 Miglia è un’esperienza straordinaria con valori unici: audacia, inclusione, passione e auto meravigliose che sono pezzi di design e di arte. Anche quest’anno abbiamo messo al centro della corsa l’attenzione per la sicurezza così come il nostro senso di responsabilità verso la comunità e i luoghi incredibili che attraversiamo. 1000 Miglia ha la volontà di non dimenticare il passato ma anche la determinazione di costruire un futuro fatto di bellezza e sostenibilità. Di costruire uno stile di vita, A way of living, come sottolinea il nostro claim, unico nel suo genere perché portatore di valori distintivi: essere ironici e non sarcastici, esclusivi ma inclusivi, contemporanei ma non nostalgici. Uno stile fatto di passione e di responsabilità”, conclude Alberto Piantoni, Amministratore 1000 Miglia Srl. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.