Leogrande (Aiic): “Vogliamo essere partecipi e testimoni del cambiamento”
L

La striscia

(Adnkronos) – “Il sistema sanitario nazionale vivrà un periodo di grande trasformazione. Il Pnrr sta mettendo a disposizione del Paese e della sanità finanziamenti che produrranno modifiche radicali dello stesso impianto complessivo del sistema delle cure, sviluppando un’accelerazione mai vista sul settore della Digital Health e delle tecnologie”. L’auspicio è che “gli innumerevoli progetti che verranno finanziati siano effettivamente portati a termine e diano i risultati attesi. E’ chiaro che da questo punto di vista le criticità non mancano e noi vogliamo essere partecipi e testimoni di questo cambiamento dando tutto il supporto che serve”. Lo dichiara Lorenzo Leogrande, presidente del Convegno Aiic (Associazione italiana ingegneri clinici), in corso a Riccione. 

Tra i temi fondamentali del meeting l’Health Technology Assessment (Hta), uno strumento di riferimento per la valutazione dei progetti, che sintetizza le informazioni sulle questioni cliniche, economiche, sociali ed etiche connesse all’uso di una tecnologia sanitaria: “E’ un tema di cui si parla da anni – evidenzia Leogrande – su quelle che sono le due componenti che lo caratterizzano: da un lato la presenza dei Real World Data come strumento anche in grado di colmare i gap di evidenza che spesso ci sono quando si affronta l’innovazione; dall’altro lato, tema sempre più importante e centrale, è quello di correlare l’attività di Hta con l’attività delle centrali di committenza, per valutare prima, e poi implementare processi di acquisto importanti. Oggi la situazione non è questa, e vogliamo capire le problematiche che impediscono questa connessione e cercare di renderle il più possibile costruttive”. 

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.