Scuola e lavoro smart, si ma tra gli alberi
S

La striscia

(Adnkronos) – “Il banco di scuola che vorrei” è un tavolino appoggiato all’albero per un ufficio verde, portatile che permetta di spostare la propria postazione di lavoro all’aperto, e offra a chiunque la possibilità di lavorare in maniera agile e a contatto con la natura. Questa l’invenzione di alcuni bambini di Guspini, nel sud della Sardegna, elaborata in un laboratorio scolastico e presentata a Daniela Ducato, presidente di Fondazione Territorio Italia e fresca di nomina al vertice del Wwf Italia, a Milano durante il Green&Blue Festival. La postazione green pesa massimo 500 grammi, si monta e si smonta in meno di un minuto ed è multi-accessoriata di tutto quello che serve per studiare e lavorare a distanza. 

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.