Amministrative, dove sono finiti i voti dei 5 Stelle?
A

La striscia

(Adnkronos) – Dall’analisi dei flussi elettorali fatta da Swg emergono alcuni dati curiosi. In particolare sulle scelte di una fetta di elettorato M5S. Sia a Parma che a Palermo dove si sono presentati candidati di area Calenda, ci sono stati spostamenti di voto dal partito di Giuseppe Conte al ‘polo riformista’ che, a livello nazionale se non altro, si qualifica come il più ‘anti-grillino’. A Parma il 16% di elettori M5S alle politiche 2019 ha scelto Dario Costi e a Palermo il 22% è andato su Fabrizio Ferrandelli.  

A Palermo c’è anche un altro dato da segnalare. Il neosindaco Roberto Lagalla ha portato al voto tanti che si erano astenuti nel 2019: ben il 47% di chi ha votato Lagalla non era andato a votare. Anche Ferrandelli acchiappa il voto ‘astensionista’: il 43% dei suoi votanti alle europee non si era recato ai seggi.  

 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.