Bimba uccisa a Catania, le indagini: cosa è successo
B

La striscia

(Adnkronos) – La piccola Elena, 5 anni da compiere il prossimo luglio, sarebbe stata uccisa dalla madre nella sua abitazione di Mascalucia, nel catanese. La mamma 23enne avrebbe poi portato e nascosto il corpicino della piccola in un vicino terreno di campagna nel tentativo di coprire il cadavere con terra e cenere lavica. E’ quanto emerge dall’interrogatorio della giovane donna, Martina Patti, che ha confessato a carabinieri e Procura di Catania di avere ucciso la figlia dopo averla presa all’asilo, mentre era sola in casa. La Procura di Catania sta predisponendo il fermo della donna per omicidio pluriaggravato e occultamento di cadavere.  

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.