Inondazioni record a Yellowstone e per la prima volta in 34 anni il parco chiude
I

La striscia

(Adnkronos) – Le inondazioni record e le frane scatenate da un’ondata di forti piogge senza precedenti hanno provocato lunedì la rara chiusura di tutti e cinque gli ingressi (non avveniva dal 1988) del Parco Nazionale di Yellowstone, che si estende su parti del Wyoming, del Montana e dell’Idaho. Il servizio del parco ha definito le piogge e le inondazioni che hanno colpito il parco come senza precedenti, con il fiume Yellowstone che ha superato gli argini a livelli record. I guardiaparco hanno avvertito che questo genere di tempeste di pioggia estreme sarà sempre più frequente a causa dei cambiamenti climatici. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.