Penny cambia logo e si evolve nell’espressione di chiarezza verso clienti
P

La striscia

(Adnkronos) – “La giusta motivazione, il continuo impegno verso l’innovazione, l’efficientamento dei processi e verso il territorio, con un approccio responsabile e sostenibile, ci permettono di crescere, di valorizzare la produzione enogastronomica Italiana, di generare nuovi posti di lavoro, e garantire sempre di più un business etico e di successo. Sono anni difficili per tutti eppure, 3 anni fa, quanto ho messo per la prima volta i piedi in Penny ho percepito che se avessi puntato sulle persone, sulle loro competenze e la loro passione, avremmo raggiunto traguardi allora impensabili”. Così parla del ‘nuovo’ Penny l’amministratore delegato Nicola Pierdomenico. 

Con il nuovo logo, ‘Penny, punto’, i nuovi colori moderni e nitidi, il brand si evolve nella sua migliore espressione di chiarezza verso i propri clienti, responsabilità verso le persone e l’ambiente, senza mai tradire le sue connotazioni più importanti, qualità e convenienza, in grado di dare valore alla spesa di ogni giorno dei clienti rispettando e valorizzando i fornitori e le produzioni, soprattutto italiane che oggi contano per il 75% dei prodotti. 

Penny chiude 2021 con quasi 1,5 miliardi di euro di fatturato, 404 punti vendita – oggi già a 410 – e 4350 dipendenti di cui oltre il 75% sono donne. Sono stati 60 i milioni di euro che il Gruppo Rewe attraverso Penny Italia ha saputo e voluto investire nel paese, anche attraverso l’ammodernamento sostenibile di ormai il 90% dei punti vendita. Investimenti che si trasformano anche in formazione qualificante e percorsi di crescita per le nostre persone di Punto vendita, piattaforme logistiche e sede. Il 2021, così come l’anno in corso, è stato anche l’anno di importanti acquisizioni di altri brand a cui Penny ha dato la propria identità, confermando posti di lavoro, ma sapendo trasformare e integrare le realtà acquisite per rispettare la promessa verso i propri clienti di essere “il discount sotto casa per la spesa facile e di qualità ogni giorno”. 

I negozi, tra alimentazione ad energia fotovoltaica, coibentazioni e illuminazione a led, insieme alla capacità di riqualificazione urbana, sono il luogo in cui Penny con coerenza porta avanti il suo percorso ‘Viviamo sostenibile’, impegno concreto di sostenibilità sociale e di rispetto dell’ambiente. Il punto vendita è quindi luogo in cui agire con partner di valore quali Coripet per il riciclo della plastica, Banco Alimentare Too Good To Go per la lotta allo spreco, Croce Rossa e Fondazione Progetto Arca per il supporto a chi è in difficoltà. 

Primi in Italia nel canale discount ad avere una Card clienti – la nostra Pennycard – e ad aver siglato un ‘Patto contro lo spreco alimentare’, con il nuovo logo, Penny dichiara tutta la sua volontà – e capacità – di saper innovare e crescere. 

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.