Ucraina, Russia: “Gb non ci ha chiesto aiuto per britannici condannati a morte”
U

La striscia

(Adnkronos) – La Gran Bretagna non ha chiesto alcun aiuto alla Russia in merito ai due cittadini britannici condannati a morte da una ‘Corte suprema’ di Donetsk. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, ”sicuro” che i leader separatisti filo-russi dell’autoproclamata Repubblica nell’est dell’Ucraina ascolteranno un appello proveniente da Londra per decidere la sorte di Shaun Pinner, 48 anni, e Aiden Aslin, 28 anni, catturati a Mariupol ad aprile mentre combattevano a fianco dei soldati ucraini. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.