Omicron 5, Gismondo: “Più contagi non significa più malattia”
O

La striscia

(Adnkronos) – “Omicron 5, e ce lo dicono i Paesi dove è già circolata in modo preponderante, per primo il Sudafrica, è molto contagiosa, ma poco patogena. Avremo un rialzo dei contagi nelle prossime settimane? Sicuramente sì, ma contagio non vuol dire malattia”. Ribadisce la differenza tra positività a Sars-CoV-2 e patologia Covid la microbiologa Maria Rita Gismondo, dopo che il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha prospettato un aumento dei casi spinto dalle sottovarianti di Omicron BA.4 e BA.5, la Germania sta sperimentando quella che il suo ministro della Salute chiama “ondata estiva”, e anche in Italia il virologo Fabrizio Pregliasco teme “un’onda da 100mila contagi rilevati al giorno”, anticipata rispetto all’autunno.  

“Io credo che l’estate sarà serena, come ci meritiamo – dice all’Adnkronos Salute la direttrice del Laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle bioemergenze dell’ospedale Sacco di Milano – e speriamo poi lo siano anche l’autunno e le stagioni a seguire”.  

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.