Accordo Unaitalia-Banco Alimentare per aiutare famiglie in difficoltà
A

La striscia

(Adnkronos) – L’inflazione è aumentata segnando +6,8% a maggio su base annua e nonostante ciò solo il 2% degli italiani sembra disposto a svuotare il carrello della spesa, ma il 90% è spaventato dall’aumento dei prezzi di prima necessità tanto che il 70% punta a evitare gli sprechi di cibo, secondo una recente indagine Ismea. In quest’ottica Unaitalia e Banco Alimentare si uniscono per dare un aiuto concreto alle famiglie. “Il nostro settore vuole continuare ad assicurare cibo sano ed accessibile a tutti – dichiara il presidente di Unaitalia, Antonio Forlini – ed è impegnato nel declinare con atti concreti la responsabilità sociale di impresa. Per questo ci impegniamo oggi a sottoscrivere con Banco Alimentare un protocollo per favorire meccanismi di collaborazione per la donazione dei nostri prodotti a chi è in difficoltà, rafforzando e strutturando una collaborazione già in essere, ma che è nostra intenzione rendere ancora più incisiva”.  

“Siamo molto grati a Unaitalia per questo accordo che ci permetterà di aumentare le possibilità di donare cibo nutrizionalmente prezioso, come eccedenze di carne e uova, a chi si trova in difficoltà – dichiara Giovanni Bruno, presidente Fondazione Banco Alimentare – la critica situazione economica del nostro paese, aumenta in noi la consapevolezza che la sostenibilità sociale, economica e ambientale sia un valore che deve crescere di pari passo agli interventi delle istituzioni. Il coinvolgimento di un’associazione come Unaitalia è un segnale positivo non solo per quella parte più fragile della nostra società, ma è anche un bene e un valore aggiunto per l’intera comunità territoriale”.  

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.