Banca Etruria, Boschi: “Gogna mediatica su me e mio padre”
B

La striscia

(Adnkronos) – Su Banca Etruria, ”dopo sette anni si è chiusa una vicenda con un’assoluzione piena per mio padre perché il fatto non sussiste. Ci tengo a sottolinearlo che l’assoluzione è stata piena. Purtroppo in Italia un avviso di garanzia è una sentenza di condanna e da allora c’è stata una gogna mediatica… Come se fossi io la responsabile di tutto. E’ evidente che c’è stato un utilizzo politico di questa vicenda, sono stati 7 anni duri e difficili, si possono immaginare gli attacchi personali e sguaiati che hanno ricevuto i miei genitori e anche io…”. Lo ha detto Maria Elena Boschi, capogruppo alla Camera di Iv, parlando del caso ai microfoni di Radio Leopolda. 

 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.