Isolamento positivi Covid, Pregliasco: “Speriamo in responsabilità”
I

La striscia

(Adnkronos) – L’eliminazione dell’obbligo di quarantena per le persone positive a Covid, prospettata come un “traguardo vicino” dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa, “è destino all’interno di un percorso di normalizzazione, ma sperabilmente anche di responsabilità dei singoli”. A questa fa affidamento il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all’università Statale di Milano.  

“Oggi il tracciamento è sempre più difficile perché molti non eseguono il test ufficiale”, sottolinea l’esperto all’Adnkronos Salute. Quindi, riconosce, che prima o poi cada l’imposizione all’isolamento dei positivi è comprensibile. Tuttavia, se “in passato andavamo a lavorare con l’influenza, tossendo – evidenzia il direttore sanitario dell’Irccs Galeazzi – io credo che nel futuro una persona che andrà in ufficio con influenza, infezioni respiratorie o Covid verrà comunque guardata male”. Da qui la speranza di “atteggiamenti responsabili” da parte di chi ha contratto un’infezione, al di là dell’obbligo di quarantena.  

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.