M5S, Calenda: “Di Maio? Non mi fido, oggi draghiano domani chissà”
M

La striscia

(Adnkronos) – “Oggi Di Maio parla in un certo modo ma è nato e ha preso voti dicendo il contrario… quello che conta nella vita è quello che fai, perché a chiacchiere stiamo messi sempre bene. Per me Di Maio non è un interlocutore, ha fatto disastri e preso in giro gli italiani”. Così Carlo Calenda a L’Aria che Tira.  

“Ora fa quello della Nata con la grisaglia che poi, l’unica volta che ha parlato senza foglio in mano gli è scappato di dire che Putin è peggio di un animale… cosa che un ministro degli Esteri non può dire”.  

Quindi Di Maio non è meglio di Conte? “Sono entrambi due opportunisti che vogliono restare in quel posto e oggi sono draghiani, ieri salviniani e domani meloniani e dopodomani chissà… Fanno tutto quello che serve per non dover lavorare veramente. Oggi Di Maio fa il draghiano ma io non mi fido di lui, la gente la valuti da come mantiene le parole e fa le cose non dalle chiacchiere”.  

 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.