Mondiali Budapest 2022, chi è Benedetta Pilato: la baby d’oro
M

La striscia

(Adnkronos) – Benedetta Pilato baby d’oro ai Mondiali di nuoto di Budapest 2022. L’azzurra trionfa nei 100 rana conquistando la medaglia d’oro con in 1’05″93 bruciando sul traguardo la tedesca Anna Elendt (1’05″98) e la lituana Ruta Meilutyte (1’06″02). E’ un titolo mondiale da ‘primato’: l’Italia non aveva mai avuto una campionessa del mondo minorenne. La più giovane iridata del nuoto era Novella Calligaris che il 9 settembre 1973 vinceva gli 800 col record del mondo di 8’52″97 a 19 anni ancora da compiere. Benedetta Pilato era già diventata l’atleta italiana più giovane a conquistare una medaglia iridata con l’argento nei 50 rana a Gwangju 2019 a 14 anni. 

Benedetta Pilato è nata a Taranto il 18 gennaio 2005. Ha preso confidenza con la piscina nuotando per la Mediterraneo Sport SSD. Ora è tesserata per il Canottieri Aniene ed è allenata da Vito D’Onghia, suo storico tecnico. La crescita dell’atleta è fotografata dai tempi ottenuti nei 100 rana, la gara ‘mondiale, negli ultimi anni. Dal crono di 1’08”21 del 2018-2019 si passa a 1’07”06 del 2019-2020. Quindi, 1’05”84 nel 2020-2021 fino a 1’05”70 del 2021-2022: in pratica, Pilato ha limato 1” a stagione fino all’exploit odierno. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.