Covid oggi Italia, 62.704 contagi e 62 morti: bollettino 21 giugno
C

La striscia

(Adnkronos) – Sono 62.704 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 21 giugno 2022, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano, inoltre, altri 62 morti per un totale di 167.842 decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 292.345 i tamponi, tra molecolari e antigenici, con un tasso di positività che sale al 21,4%. In aumento i ricoveri ordinari (+218) rispetto a ieri per un totale di 4.803 pazienti. Invece sono in lieve calo (-3) i ricoveri in terapia intensiva per un totale di 206 pazienti e 25 ingressi del giorno. Gli attuali positivi sono 599.930 (+25.281 rispetto a ieri) e i dimessi/guariti sono 17.191.557 (+37.921). 

LAZIO – Sono 7.549 i nuovi contagi oggi, 21 giugno, nel Lazio. . I casi a Roma città sono a quota 4.474. Nello specifico, riferisce il bollettino Covid della Regione, su 6.063 tamponi molecolari e 35.795 tamponi antigenici per un totale di 41.858 tamponi, si registrano 7.549 nuovi casi positivi (+4.915), sono 3 i decessi (-3), 527 i ricoverati (+26), 48 le terapie intensive (+4) e +4.149 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 18%. “I casi sono in deciso aumento, necessaria quarta dose per over 80, sottolinea l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.  

TOSCANA – Sono 3.182 i nuovi contagi da coronavirus oggi 21 giugno 2022 in Toscana, secondo dati e numeri dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione anticipato su Telegram dal presidente della Regione, Eugenio Giani. I nuovi casi di positività sono stati rilevati su 15.844 test di cui 1.625 tamponi molecolari e 14.219 test rapidi, il tasso dei nuovi positivi è 24,06% (79,2% sulle prime diagnosi). Gli attualmente positivi sono oggi 32.070, +8,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 285 (19 in più rispetto a ieri), di cui 12 in terapia intensiva (2 in più). Oggi si registrano 3 nuovi decessi: 2 uomini e una donna con un’età media di 77,3 anni. 

ABRUZZO – Sono 1478 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 418437. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi (una 73enne della provincia dell’Aquila, un 88enne della provincia di Teramo, mentre il terzo decesso risale ai giorni scorsi ed è stato comunicato solo oggi dalla Asl) e sale a 3369. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 395398 dimessi/guariti (+691 rispetto a ieri). Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 19670 (+784 rispetto a ieri). Di questi, 108 pazienti (-5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 2 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1621 tamponi molecolari (2359681 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 5902 test antigenici (3807145). Del totale dei casi positivi, 87188 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+364 rispetto a ieri), 119364 in provincia di Chieti (+352), 96932 in provincia di Pescara (+384), 102786 in provincia di Teramo (+339), 8185 fuori regione (+43) e 3982 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

SARDEGNA – Sono 2.658 i nuovi contagi in Sardegna registrati nel bollettino Covid di oggi, 21 giugno. Nell’Isola si registrano anche due vittime: una donna di 80 anni e un uomo di 88 del Sud Sardegna. I 2.658 nuovi casi positivi sono stati confermati dall’esame di 181 tamponi molecolari e 2.477 antigenici, su un totale di 8.417 test processati. Rispetto all’aggiornamento di ieri scendono a 7 i pazienti ricoverati nelle terapie intensive (-1) mentre salgono a 103 (+9) i posti occupati nell’area medica. Con 1.363 casi in più, oggi sono 16.238 le persone sottoposte all’isolamento domiciliare. 

 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.