Ucraina, Peskov: “Non escludo condanna a morte per 2 americani catturati”
U

La striscia

(Adnkronos) – Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, dice di non “poter escludere” che i due americani catturati in Ucraina dalle forze russe possano rischiare la pena di morte. “Queste sono decisioni della corte – ha detto rispondendo ad una domanda durante il briefing – non le commentiamo e non abbiamo il diritto di intervenire”. Peskov ha sottolineato di non sapere dove siano detenuti i due cittadini americani e chi li giudicherà.  

Alexander John-Robert Drueke, 39enne di Tuscaloosa, Alabama, e Andy Tai Ngoc Huynh, 27enne, di Hartselle, sempre dell’Alabama, sono risultati dispersi lo scorso 9 giugno durante una battaglia a nord di Kharkiv. Lo scorso 17 giugno sono stati intervistati da Rt i in un centro di detenzione dove sono rinchiusi. Secondo una fonte dei filorussi si tratta di un carcere nell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. 

Peskov ha poi reso noto che l’Ucraina non ha offerto alla Russia la ripresa dei negoziati dopo la visita a Kiev, giovedì scorso, di Mario Draghi, Olaf Scholz ed Emmanuel Macron. “No, non ci sono stati” tentativi di proporre la ripresa delle trattative, ha detto in un briefing con i giornalisti. 

 

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.