Inps-Upb, sopra 450mila fruitori ‘Quota 100’ a fine 2025
I

La striscia

(Adnkronos) – Anche se rispetto alle previsioni ufficiali iniziali ‘Quota 100′ ha registrato un minore numero di adesioni, pari a poco meno di 380mila, questo canale di uscita è stato comunque utilizzato da un’ampia platea di lavoratori che a fine 2025 (quando saranno pressoché esauriti i potenziali aderenti) potrebbe anche superare i 450.000 soggetti. E’ quanto stima l’Inps e l’Ufficio Parlamentare di bilancio (Upb) in un’analisi congiunta a tre anni dall’avvio della misura, presentata oggi a Palazzo Wedekind a Roma.  

Inoltre la spesa effettiva di consuntivo sino al 2021 e proiettata dal 2022 al 2025 potrà attestarsi a circa 23 miliardi. Si tratta di un importo inferiore di circa 10 miliardi rispetto ai 33,5 originariamente stanziati dal decreto del 2019 e di oltre 5 miliardi se si tiene conto dei definanziamenti decisi solo pochi mesi dopo nell’ambito della Nadef 2019 e nella legge di bilancio per il 2020.
 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.