Scissione 5 Stelle, Buffagni: “Restare al governo? Da valutare”
S

La striscia

(Adnkronos) – Come M5S a oggi “restare nel governo? Valutiamo, vediamo, ci dobbiamo riflettere non vi pare?”. Lo dice il deputato ed ex viceministro Stefano Buffagni, arrivando nella sede del Movimento Cinque Stelle. “Secondo me sarà uno dei tanti temi da affrontare” sottolinea.  

“In queste ore il MoVimento 5 Stelle vive un altro momento di passaggio nella sua evoluzione” scrive su Facebook Roberta Lombardi, assessora M5S alla Transizione ecologica in Regione Lazio, in un post dal titolo ‘Insieme per il futuro… Sì, ma di chi?’. “Dispiace soprattutto per l’addio di tanti portavoce, molti ex colleghi e alcuni anche amici, che hanno scelto di credere più nella narrazione personale e autoreferenziale di un singolo individuo che nel progetto collettivo e nel nuovo percorso di costruzione del M5S sui territori guidato dal presidente Giuseppe Conte”.  

“Personalmente – prosegue – non credo nella narrazione messa in piedi da Luigi Di Maio sulla crociata per la difesa dei valori atlantisti ed europeisti, visto che già erano insiti nella visione 5 Stelle portata in questi anni in tutte le sedi europee e anche ieri, ancora una volta, in Parlamento. Credo però che la Storia ci imponga dei tempi, ineluttabili, a cui adeguare le nostre azioni, dettati da circostanze sovraordinate ai destini dei piccoli individui, come ad esempio le devastanti conseguenze ambientali, economiche e sociali legate alla crisi climatica, mentre troppo spesso, purtroppo, la politica risponde più al tempismo di istanze individualistiche legate a questioni di opportunità che alle sfide del proprio tempo”. 

 

FLASH

Le ultime

Siccità: 9mila ettari già in fumo, agricoltura in ginocchio

L’Italia brucia con oltre 9mila ettari andati in fumo negli ultimi sei mesi, più che raddoppiati nel 2022 rispetto...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.