Covid, Ricciardi: “Aumento contagi, si infettano tutti”
C

La striscia

(Adnkronos) – Il netto aumento dei
contagi covid in Italia? “E’ la conseguenza della rimozione delle misure fatta a maggio
, la conseguenza è questa ondata estiva. Se non ci prepariamo vedo l’autunno molto preoccupante”. Lo afferma Walter Ricciardi, docente di Igiene alla Cattolica e consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di ‘Radio1 in vivavoce’ su Rai Radio1.  

“Purtroppo – ammette Ricciardi – non sono riuscito, insieme al ministro, a convincere il Governo a tenere le mascherine, come pochissimo altri paesi stanno peraltro facendo. Questo – sostiene – ha significato una enorme circolazione del virus, soprattutto nei luoghi chiusi, ma anche nelle manifestazioni di massa, che hanno determinato l’aumento dei contagi”. 

Chi si sta infettando di più con Sars-CoV-2? “Tutti ormai. Le conseguenze sono più gravi per i non vaccinati ma anche quelli che non hanno fatto il richiamo: c’è preoccupazione per quegli 80enni che non hanno fatto la quarta dose, sono particolarmente vulnerabili. Il long Covid con Omicron sta diventando una prerogativa di oltre il 20% delle persone, è una fase preoccupante: sembra che ci sia una rimozione ma non è così”, aggiunge. 

 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.