Agli italiani piace a km 0
A

La striscia

(Adnkronos) – La pandemia, la crisi economica e ora la guerra spingono gli italiani verso consumi più sostenibili. Rispetto a un anno fa sono aumentati gli acquisti di prodotti made in Italy e a km 0 (+ 28 %) con una crescita dell’attenzione alla sostenibilità come criterio di scelta. Di pari passo diminuiscono gli acquisti di prodotti di marca (- 52%) ed etnici (-26 %). Sono le principali novità che emergono dal Report “FragilItalia”, elaborato da Area Studi Legacoop e Ipsos. Coerenti con queste scelte anche i comportamenti: l’88% degli intervistati dichiara di portare da casa sacchetti in tessuto o di utilizzare quelli biodegradabili, l’80% di acquistare prodotti con confezioni di carta/cartone, il 74% di acquistare, quando possibile, prodotti sfusi. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.