Covid, Pregliasco: “Contagio gatto-uomo eccezione”
C

La striscia

(Adnkronos) – Covid dal gatto all’uomo. “Un episodio veramente molto particolare”, per non dire “eccezionale”, sul quale l’invito del virologo Fabrizio Pregliasco, che parla all’Adnkronos Salute, è di “non creare allarmismo”. L’episodio documentato di trasmissione è stato descritto da un team della Prince of Songkla University di Hat Yai, in Thailandia, su ‘Emerging Infectious Diseases’ e rilanciato da ‘Nature’.  

“Quella che si è verificata è una circostanza veramente particolare”, sottolinea il docente dell’Università Statale di Milano: “Una veterinaria che fa un prelievo al gatto di una famiglia umana di positivi” a Sars-CoV-2, “il gatto che le starnutisce addosso, lei che aveva solo la mascherina e non la visiera, e che dunque si infetta”. Quasi “un caso eccezionale”, che “non ci deve dare allarmismo”.  

In passato, ricorda il virologo, è stato descritto “qualche caso a rovescio, cioè di persone che hanno infettato i propri animali, gatti o cani, ma anche in questo caso si tratta davvero di dati numericamente irrisori”.  

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.