Governo-M5S, rinviato incontro Draghi-Conte
G

La striscia

(Adnkronos) – Rinviato l’incontro tra il premier Mario Draghi e il presidente M5S Giuseppe Conte. I due si incontreranno mercoledì 6 luglio alle 16.30: lo si apprende da Palazzo Chigi. 

A quanto si apprende, questa mattina Conte, appreso che il presidente del Consiglio si stava recando sul luogo della tragedia della Marmolada, ha inviato a Draghi un messaggio in cui ha manifestato la sua disponibilità a rinviare l’incontro previsto per oggi pomeriggio, così da poter permettere al premier di avere tutto il tempo necessario per il sopralluogo in un momento così delicato. 

A seguito dell’iniziativa di Conte, i due hanno avuto un colloquio telefonico dove si è convenuto di comune accordo di rinviare l’incontro.  

La notizia del rinvio dell’incontro , che ha fatto slittare di conseguenza il Consiglio nazionale grillino in formula ‘allargata’, è arrivato ai membri dei comitati con un messaggio via Whatsapp del vicepresidente Riccardo Ricciardi. “Giuseppe ha chiesto a Draghi di rinviare incontro causa tragedia della Marmolada. Essendo Draghi ora a Canazei, farlo tornare in questa situazione era fuori luogo. Quindi ci aggiorniamo”, il testo del messaggio visionato dall’Adnkronos. 

Il faccia a faccia era stato fissato per le 16.30 di oggi a Palazzo Chigi, dopo le tensioni che hanno caratterizzato la maggioranza e in particolare il rapporto tra il M5S e l’esecutivo. L’incontro doveva essere preceduto dal Consiglio nazionale del Movimento che si sarebbe dovuto riunire alle 13 per definire la linea in vista dell’appuntamento ‘chiarificatore’. 

 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.