USA, sì a maggiori tutele per la Balena franca
U

La striscia

(Adnkronos) – Gli Stati Uniti hanno accolto la richiesta dei gruppi ambientalisti di studiare l’aumento dell’habitat nelle acque dell’Alaska per le balene franche del Pacifico settentrionale, una delle specie più rare al mondo. Si stimano che siano rimaste solo circa 30 balene, dopo che secoli di caccia, collisioni con navi e impigliamenti in attrezzi da pesca hanno devastato la specie. La proposta estenderebbe l’area dell’habitat dal largo dell’isola di Kodiak, verso est, fino al Golfo dell’Alaska, per includere nuove zone di alimentazione. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.