Acqua, Ventimiglia: “Importante sensibilizzare nuove generazioni”
A

La striscia

(Adnkronos) – “‘Mamma, da dove arriva l’acqua del rubinetto?’ è un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Centro Studi Borgogna e Wilo Italia che si propone di sensibilizzare i giovani e i giovanissimi riguardo l’importanza del rispetto dell’acqua, una risorsa preziosa e indispensabile”. Lo ha detto Fabrizio Ventimiglia, presidente di Centro Studi Borgogna, a margine della giornata inaugurale di “Mamma, da dove arriva l’acqua del rubinetto?”, il progetto ideato da Wilo Italia a cui ha collaborato Centro Studi Borgogna, costituito di tre giornate didattiche (19-21 luglio) riguardanti il ciclo dell’acqua e l’utilizzo corretto di questo bene che si svolgono presso l’Idroscalo di Segrate e sono rivolte ai bambini e ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie.  

“L’educazione ad un corretto utilizzo dell’acqua – ha aggiunto Ventimiglia – assume un’importanza ancora maggiore in questo momento ed è fondamentale per Centro Studi Borgogna svolgere un’attività di sensibilizzazione e di formazione a questo riguardo. Il coinvolgimento delle nuove generazioni è cruciale, ma, come abbiamo potuto sentire durante la prima giornata e nel corso del dibattito finale, tutti i cittadini dovrebbero accogliere ed adottare i suggerimenti e le buone pratiche che sono state esposte oggi. Per far sì che l’Italia colmi il gap che la separa da altri Paesi europei – ha concluso il Presidente di CBS – credo che incontri divulgativi e didattici siano necessari”.  

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.