Elezioni 2022, Salvini: “Prima del voto sul tavolo nomi ministri centrodestra”
E

La striscia

(Adnkronos) – “Non voglio sparare ministri a caso e sicuramente proporrò al centrodestra che prima del voto i nomi di alcuni ministri vengano messi sul tavolo”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, a margine di un sopralluogo in Stazione Centrale a Milano. “Per me gli italiani dovranno votare sapendo se vince la Lega con il centrodestra chi fa il ministro dell’Economia, degli Esteri, delle Infrastrutture quindi alcuni ministeri importanti dovranno essere messi sul tavolo degli italiani prima del voto”, ha spiegato. “Però non fatemi coinvolgere Letizia Moratti – ha detto a chi gli chiedeva di un possibile ruolo come ministro della vicepresidente della Regione Lombardia – perché non vorrei che qualcuno dicesse che offro una cosa in cambio dell’altra. Non lancio ministri a caso”. 

“L’impegno che ci possiamo prendere – ha poi detto Salvini – se gli italiani ci danno fiducia, è che nel 2023 si possono assumere, formare e mettere in strada 10mila donne e uomini delle forze dell’ordine in un solo anno”. Sulla sicurezza “portiamo proposte concrete, un miliardo di euro sulle forze dell’ordine penso che in un bilancio dello Stato sia possibile da trovare”. “E’ uno sforzo economico, però è un impegno che siamo in grado di prendere e di mantenere: 10mila donne e uomini in più in divisa in tutta Italia sicuramente garantiscono più sicurezza. Poi un piano straordinario di telesorveglianza, a partire dalle stazioni”, ha aggiunto il leader della Lega. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.