Omicidio Civitanova Marche, vittima colpita con stampella e finita a mani nude
O

La striscia

(Adnkronos) – L’aggressore ha inseguito la vittima, prima l’ha colpita con una stampella, l’ha fatta cadere a terra, e l’ha finita fino a causarne la morte colpendola ripetutamente con le mani nude. Poi, dopo averla tramortita, ha sottratto il cellulare. Sarebbe questa, secondo la polizia, la ricostruzione dell’aggressione all’ambulante nigeriano, ucciso ieri in pieno centro a Civitanova Marche.  

Nel corso di una conferenza stampa al commissariato di Civitanova gli investigatori hanno spiegato che per ricostruire la dinamica sono stati ascoltati testimoni ed esaminati i filmati della videosorveglianza. 

L’uomo ritenuto responsabile di aver aggredito e ucciso l’ambulante nigeriano è stato arrestato in flagranza per omicidio volontario e rapina. 

“Quanto accaduto ieri ci fa rimanere tutti attoniti. E’ un momento di grande sdegno, dolore e orrore per un episodio di una violenza inaudita. Un fatto imprevedibile, un gesto irrazionale di una persona che ha deciso di togliere la vita a un’altra persona in pieno centro” afferma all’Adnkronos il sindaco di Civitanova Marche, Fabrizio Ciarapica. 

Un omicidio, secondo il primo cittadino, “estraneo alla natura di Civitanova Marche, sempre accogliente, aperta, ospitale, pacifica e dove coesistono tante etnie. Non mi sento di descrivere quanto accaduto come un episodio razziale – sottolinea – Esprimo la vicinanza mia e della città intera alla famiglia e alla comunità nigeriana”.  

Sul fatto che in molti avrebbero assistito alla scena, alcuni filmando l’aggressione ma senza intervenire, il primo cittadino dice: “Cose di questo tipo non dovrebbero accadere, colpisce ma questo è il momento della vicinanza alla famiglia e della ferma condanna. Sono in corso le indagini e tutte le valutazioni verranno fatte in seguito”.  

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.