Autostrade A24 e A25 tornano ad Anas, Consiglio Stato ribalta Tar
A

La striscia

(Adnkronos) – Le autostrade A24 e A25 tornano da oggi sotto il controllo di Anas. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, accogliendo l’istanza dell’Avvocatura dello Stato e sospendendo così la decisione del Tar di fine luglio che aveva stabilito che alla società Strada dei Parchi sarebbe rimasta la concessione, revocata il 7 luglio dal Cdm “per gravi inadempimenti”, fino al 20 settembre. La nuova udienza di merito è stata fissata per il 25 agosto.  

Davanti alla decisione del governo dello scorso 7 luglio, il 12 luglio il Tar del Lazio aveva accolto il ricorso di Strada dei Parchi, fissando un’udienza per il 7 settembre. L’Avvocatura di Stato, per conto del governo, aveva presentato ricorso contro la decisione del tribunale, e il 28 luglio il Tar aveva confermato la sospensiva con pronuncia nel merito il 20 settembre. Con la decisione di oggi del Consiglio di Stato, quest’ultima decisione è stata invece ribaltata, affidando la gestione delle due autostrade all’Anas. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.