Giù prezzi benzina e diesel oggi in Italia, metano in forte rialzo
G

La striscia

(Adnkronos) – Il barile scende sotto i 100 dollari, spinto dal calo della domanda di benzina e dall’aumento delle scorte di greggio negli Usa; in ribasso la quotazione internazionale della benzina, in rialzo quella del gasolio. Scendono ancora in Italia i prezzi medi nazionali di benzina (self service sotto 1,85 euro/litro) e diesel (self service a 1,83 euro/litro), soprattutto per quanto riguarda le pompe bianche. Ancora in forte rialzo invece quelli del metano auto (oltre 2,4 euro/kg). Invariati rispetto a ieri i listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi. 

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,849 euro/litro (-13 millesimi, compagnie 1,852, pompe bianche 1,843), diesel a 1,830 euro/litro (-11, compagnie 1,832, pompe bianche 1,824). Benzina servito a 1,998 euro/litro (-13, compagnie 2,042, pompe bianche 1,914), diesel a 1,981 euro/litro (-10, compagnie 2,024, pompe bianche 1,896). Gpl servito a 0,812 euro/litro (-1, compagnie 0,822, pompe bianche 0,801), metano servito a 2,436 euro/kg (+65, compagnie 2,439, pompe bianche 2,434), Gnl 2,576 euro/kg (+119, compagnie 2,628 euro/kg, pompe bianche 2,547 euro/kg). 

Questi sono i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,967 euro/litro (servito 2,211), gasolio self service 1,951 euro/litro (servito 2,199), Gpl 0,920 euro/litro, metano 2,268 euro/kg, Gnl 2,537 euro/kg. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.