Nella Grande Barriera Corallina australiana è boom di coralli
N

La striscia

(Adnkronos) – Due terzi della Grande Barriera Corallina australiana hanno mostrato la maggiore copertura di coralli registrata negli ultimi 36 anni, ma la barriera rimane comunque vulnerabile a sempre più frequenti sbiancamenti di massa. E’ quanto emerge da un programma ufficiale di monitoraggio a lungo termine condotto dall’Australian Institute of Marine Sciences (AIMS). Il recupero nei tratti centrali e settentrionali della barriera corallina, patrimonio mondiale dell’UNESCO, è in contrasto con la regione meridionale, dove si è verificata invece una perdita di copertura corallina a causa di un’invasione di stelle marine. 

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.