Sfattoria degli Ultimi, Tar conferma misure Asl su abbattimenti
S

La striscia

(Adnkronos) –
Il Tar del Lazio ha confermato le misure di profilassi contro la diffusione della Peste Suina con cui la Asl Rm 1 l’8 agosto scorso aveva intimato l’abbattimento di suini e cinghiali tenuti nella Sfattoria degli Ultimi a Roma. Il Tribunale ha anche fissato per la trattazione collegiale la camera di consiglio del prossimo 12 settembre.  

Con il decreto il Tribunale amministrativo per il Lazio ha disposto che la Asl ”in via interinale e nelle more della disamina della causa in sede collegiale, può lasciare alla ricorrente stessa solo i due maiali non Dpa (sempreché ve ne siano le condizioni e previa precisazione di tutti gli accorgimenti affinché questi godano d’un trattamento consono e non fuoriescano dalla proprietà attorea) ed è tenuta, al contempo, a monitorare lo stato di salute degli altri maiali già sequestrati e avviati alla profilassi, valutandone la pericolosità attuale ed effettiva e, se del caso, provvedendo per l’abbattimento”. 

Nei giorni scorsi il Tar del Lazio, con il decreto cautelare monocratico n. 5380 emesso sabato 13 agosto, aveva rinviato la decisione “in attesa degli adempimenti istruttori” sospendendo l’abbattimento fino al 18 agosto (nel decreto si legge “entro 3 giorni lavorativi dalla comunicazione del presente decreto”). 

 

FLASH

Le ultime

Energia, Cingolani: “Inverno è coperto, se non ci sono eventi catastrofici”

(Adnkronos) - A livello energetico "abbiamo un inverno coperto, se non ci saranno eventi catastrofici". Lo ha detto...

Forse ti può interessare anche