Caro energia, Di Maio: “Germania apre a tetto prezzo gas, ma Salvini dice no”
C

La striscia

(Adnkronos) – “Oggi la Germania apre al tetto al prezzo del gas ma in Italia non c’è unità, a cominciare da Salvini che è partito da ‘prima gli italiani’ ed ora è ‘prima gli interessi di Putin” perché il tetto sarebbe “la massima sanzione per Putin”. Così Luigi Di Maio a Rtl 102.5 intervenendo sul caro energia.  

“Stamattina Fdi fa sapere di non essere d’accordo con la commissione d’inchiesta che abbiamo proposto” sui rapporti tra Lega e Russia ha detto ancora di Maio. “Occorre fare chiarezza e vedere che Meloni non è d’accordo è inquietante”, ha aggiunto il ministro degli Esteri. 

“Il centrodestra al governo è un pericolo? Hanno già fatto proposte per 100 miliardi di euro sfascerebbero i conti, rischieremmo il default come nel 2011 e questo significherebbe prosciugare i risparmi degli italiani. Io li chiamo il trio sfascia conti”, ha detto ancora Di Maio a Rtl 102.5 su Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. 

“Io non demonizzo nessuno all’estero: nel mondo se li ricordano questi signori, si ricordano quando nel 2011 Silvio Berlusconi si dovette dimettere perché stavano saltando i conti e quindi io non demonizzo nessuno” ma sono loro che stanno facendo delle “proposte impressionanti. Il problema sarà la loro credibilità internazionale”, ha affermato. 

FLASH

Le ultime

Spazi fluidi grazie ad aperture che giocano con la luce. Come i portoncini Infinity della linea Tenvis di Oknoplast.

(Adnkronos) - MILANO, 5 dicembre 2022 /PRNewswire/ -- Spazi delimitati, ma interconnessi. La percezione della propria abitazione come luogo raccolto...

Forse ti può interessare anche