Ucraina, Kupiansk snodo cruciale per russi: ecco perché
U

La striscia

(Adnkronos) – Catturata dai russi una settimana dopo l’invasione del 24 febbraio, Kupiansk, nell’oblast di Kharkiv, era diventata uno snodo logistico importante per le forze del Cremlino. L’annunciata liberazione della città di circa 33 mila abitanti, se confermata e consolidata, appare come la più significativa vittoria per gli ucraini dopo il ritiro dei russi dalla regione di Kiev, nota la Bbc. Per la Russia è invece un umiliante sconfitta.  

Kupiansk si trova lungo quella che era la linea del fronte fra russi e ucraini. Secondo il think tank americano Institute for the Study of War la città era “uno snodo logistico chiave” per i rifornimenti delle forze russe. Una mappa condivisa su Twitter da Veli-Pekka Kivimaki, analista dei servizi finlandesi, evidenzia come molte linee ferroviarie del nord est dell’Ucraina passino per Kupiansk. 

L’annuncio della liberazione di Kupiansk avviene nel quadro della controffensiva lanciata dagli ucraini nel nord est, che si aggiunge a quella a sud verso Kherson.  

FLASH

Le ultime

Tutela degli oceani, passa la risoluzione europea

Fratelli d’Italia ha accolto con soddisfazione l’approvazione da parte del Parlamento europeo della risoluzione a tutela degli oceani.  Laddove...

Forse ti può interessare anche