Sanzioni Russia, Orban: “Ue le revochi entro fine anno”
S

La striscia

(Adnkronos) – Viktor Orban chiede che l’Ue revochi le sanzioni contro la Russia entro la fine dell’anno. Secondo quanto rivela il giornale “Magyar Nemzet”, durante una riunione ieri del suo partito Fidesz, dopo l’annuncio di Vladimir Putin sulla mobilitazione parziale, il premier ungherese avrebbe fatto presente che “le sanzioni stanno causando problemi economici, una crisi energetica e l’inflazione”. E questa è tutta colpa dei “burocrati di Bruxelles”, che avevano “promesso” che le misure avrebbero danneggiato solo Mosca. Invece, a suo dire, “causano più danni all’Europa che alla Russia”. 

Secondo Orban, a novembre potrebbe esserci la possibilità di rivedere le sanzioni e per questo ha rivolto un appello ai 27 perché si arrivi alla loro revoca entro la fine dell’anno. 

 

FLASH

Le ultime

Ministero del Mare, le imprese vogliono le mani libere

(Adnkronos) - “Non siamo affezionati ai nomi o agli slogan, ma preferiamo guardare alla sostanza. Se l’istituzione di...

Forse ti può interessare anche