Bonus Imu, cos’è e chi può ottenere lo sconto del 50%
B

La striscia

(Adnkronos) – Il bonus Imu è il credito d’imposta del 50% dell’importo versato come seconda rata del 2021. Lo sconto è stato introdotto con il dl 21/2022, e a stabilirne i criteri e le modalità di fruizione è il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 16 settembre. 

Lo sconto Imu del 50% spetta alle imprese del turismo, in particolare agli immobili che rientrano nella categoria catastale D/2, quindi agriturismi, complessi termali, parchi tematici (inclusi quelli acquatici e faunistici). Il bonus Imu è valido anche per le imprese che gestiscono strutture ricettive all’aria aperta. 

Tra i requisiti per accedere al credito d’imposta c’è il calo di fatturato di almeno il 50% tra il secondo trimestre 2021 e lo stesso periodo del 2019; inoltre non bisogna risultare in difficoltà economica alla data del 31 dicembre 2019 e i proprietari devono essere anche gestori delle attività. 

Come ricorda Money.it, per ottenere lo sconto Imu del 50% bisogna compilare l’apposita autodichiarazione e inviarla dal 28 settembre 2022 al 28 febbraio 2023 tramite i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate. 

FLASH

Le ultime

Tutela degli oceani, passa la risoluzione europea

Fratelli d’Italia ha accolto con soddisfazione l’approvazione da parte del Parlamento europeo della risoluzione a tutela degli oceani.  Laddove...

Forse ti può interessare anche