Ucraina, Cremlino: “Dopo referendum tentativi riconquista saranno attacchi a Russia”
U

La striscia

(Adnkronos) – Dopo un esito positivo dei referendum per l’annessione, la Russia “assolutamente” considererà i tentativi dell’Ucraina di riprendere il Donbass e altri territori come un attacco a suoi territori. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. 

Peskov ha precisato che dopo una decisione di aderire alla Federazione russa “immediatamente entrerà in vigore la Costituzione russa in relazione ai territori”.  

“Se c’è un atto di ingresso di questi territori nella Federazione Russa, di conseguenza, le disposizioni pertinenti della nostra costituzione funzioneranno già”, ha concluso.  

FLASH

Le ultime

E sul nucleare, Fratelli d’Italia è avvisato

Il Presidente nazionale dell’associazione Fare Verde, l’avv. Savino Gambatesa, a conclusione della tornata elettorale, non ha tardato a lanciare...

Forse ti può interessare anche