Matrimoni, la tendenza è green e a risparmio energetico
M

La striscia

(Adnkronos) – Il matrimonio di tendenza è nel rispetto dell’ambiente, e anche del risparmio energetico. Dalle partecipazioni e le bomboniere tutte da piantare, al catering rigorosamente locale, meglio se a Km zero, per arrivare alle alternative ai fiori (visto che i prezzi di quelli in serra sono aumentati del 30%) e alle intramontabili candele contro il caro bollette. Novità e tendenze protagoniste a RomaSposa 2022, il Salone Internazionale della Sposa che torna al Palazzo dei Congressi dal 6 al 9 ottobre. Ed eccone alcune. 

Un matrimonio ‘giardino’. Partecipazioni, menù e segnaposto possono essere realizzati in carta piantabile, un materiale ecologico, biodegradabile e sostenibile, in grado di germogliare e avere nuova vita sotto forma di fiore o pianta aromatica. Bomboniere: molto apprezzati sono i giardini terrarium, veri e propri ecosistemi in miniatura racchiusi in un contenitore di vetro; i libri giardino realizzati recuperando vecchi volumi destinati al macero che vengono scavati, lavorati e resi adatti a custodire all’interno una pianta; i kokedama, anche noti come mini bonsai o bonsai volanti, che invece di essere coltivati in vaso sono racchiusi da una palla di fango rivestita di muschio (kokedama in giapponese significa proprio “palla di muschio” o “perle volanti”).  

L’allestimento è il più possibile naturale. Accanto al boho chic, che continua a essere di tendenza, il trend del matrimonio greenery prevede decori di fogliame adattabili a ogni stagione e a ogni richiesta: abete e pigne per nozze invernali, rami d’ulivo e grano per un matrimonio mediterraneo, foglie di palma o di banano per un’atmosfera esotica.  

Una soluzione per il bouquet e per tutti gli allestimenti floreali? Un trionfo di alberi, rami e chiome verdi, il cui fascino è esaltato dalla scelta di un’illuminazione creata con tantissime candele, per un’atmosfera molto romantica ed elegante (e particolarmente consigliata contro il caro bolletta e i prezzi dei fiori in serra aumentati del 30%). Spazio a materiali riciclabili, fiori secchi e piante aromatiche. E per un tocco romantico ed elegante senza tempo, occhio alla scelta dei colori: la tendenza strizza l’occhio all’abbinamento del bianco, del rosa e dell’oro. 

Per il catering la ricerca è di prodotti locali, meglio se a Km zero, rigorosamente stagionali, preferibilmente su base vegetale. Il consiglio dei wedding planner per un matrimonio attento all’ambiente è di evitare i buffet, il modo migliore di evitare sprechi. Per la scelta del vino ci si affida a etichette di nicchia. Per un matrimonio dal grande effetto scenico ma nel segno del rispetto, dell’ambiente e degli animali, ecco i fuochi d’artificio silenziosi, effetti scenografici di luce e colori a freddo, in grado di essere realizzati in qualsiasi luogo. Spettacolari giochi pirotecnici senza ‘botto’, proposti nella versione silenziosa o musicale. 

Location. Il matrimonio bucolico è una scelta che negli ultimi ha registrato un vero e proprio boom di richieste. A caratterizzare questo stile è certamente il legno e le decorazioni vintage, la natura, i fiori e la location che ospita le nozze: piccoli borghi, agriturismi e tenute di campagna, mentre per i più estremi c’è il glamping wedding, i campeggi lussuosi la cui moda viene dagli Stati Uniti. 

FLASH

Le ultime

Spazi fluidi grazie ad aperture che giocano con la luce. Come i portoncini Infinity della linea Tenvis di Oknoplast.

(Adnkronos) - MILANO, 5 dicembre 2022 /PRNewswire/ -- Spazi delimitati, ma interconnessi. La percezione della propria abitazione come luogo raccolto...

Forse ti può interessare anche