-2.2 C
Rome
giovedì 9 Febbraio 2023
Italiaambiente è partner di Adnkronos

La Polonia fa marcia indietro sul carbone sporco
L

La striscia

(Adnkronos) – La Polonia è uno dei Paesi più inquinati d’Europa e per questo i vari governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno cercato di ridurre la combustione di combustibili “sporchi”. Ma dall’aprile 2022 il governo Morawiecki, del partito Diritto e Giustizia (PiS), ha abolito il divieto, che durava da due anni, di bruciare lignite e carbone di scarsa qualità, allentando anche le restrizioni sulla vendita di rifiuti di carbone, che possono essere altamente inquinanti. Non è un caso se circa l’80% del carbone utilizzato dai cittadini dell’UE per riscaldare le case viene bruciato in Polonia. 

FLASH

Le ultime

Cirba Solutions Secures Additional Investment from Marubeni to Expand Circular EV Battery Materials Supply Chain

(Adnkronos) - Marubeni invests $50 million in Cirba Solutions to expand its superior battery materials operational footprint supporting a...

Forse ti può interessare anche