5.5 C
Rome
mercoledì 8 Febbraio 2023
Italiaambiente è partner di Adnkronos

Pelé, De Sisti ‘rigioca’ Brasile-Italia ’70: “Lui il più grande”
P

La striscia

(Adnkronos) – “Oggi è un giorno molto triste per il calcio. Pelè è stato il più grande giocatore mai esistito, il più completo. Aveva tutto: destro, sinistro, colpo di testa. Aveva una tecnica in velocità straordinaria, non gli mancava nulla”. Il centrocampista dell’Italia ai mondiali del 1970 Giancarlo De Sisti ricorda così all’Adnkronos, Pelé, scomparso oggi a San Paolo all’età di 82 anni. De Sisti era in campo il 21 giugno 1970 quando l’Italia del ct Valcareggi sfidò il Brasile nella finale dei Mondiali in Messico. I verdoro vinsero 4-1 e Pelé lasciò il segno in particolare con il gol dell’1-0, realizzato con uno straordinario colpo di testa. 

“In quella finale fu strepitoso, non solo per lo splendido gol di testa che fece, fu decisivo -aggiunge De Sisti-. Quel Brasile era stellare soprattutto grazie a lui”. “Anche fuori dal campo ricordo una persona squisita. Ci siamo incontrati qualche volta una volta smesso di giocare e ha sempre avuto una parola carina”, conclude l’ex giocatore della Roma.  

FLASH

Le ultime

HP, nuovi laptop Fortis da 11 pollici in versione PC o Chromebook

(Adnkronos) - HP ha nuovi computer portatili, un PC e uno basato su sistema operativo Google: sono rispettivamente HP...

Forse ti può interessare anche