-5.2 C
Rome
mercoledì 1 Febbraio 2023

Ratzinger, ore d’ansia: assistito costantemente da medici
R

La striscia

(Adnkronos) – La Chiesa nel mondo in preghiera per il Papa emerito le cui condizioni restano gravi. Ratzinger è assistito costantemente dai medici. “La situazione al momento resta sotto controllo, è seguita costantemente dai medici”, aveva fatto spiegato ieri il portavoce del Vaticano Matteo Bruni confermando un “aggravamento” delle condizioni di salute di Ratzinger “dovuto all’avanzare dell’età“. Nel primo pomeriggio dovrebbe esserci un nuovo aggiornamento sulle condizioni di salute. 

Nel monastero Mater Ecclesiae, dove Ratzinger vive da quando si è dimesso, il Papa emerito è assistito da monsignor Georg Gaenswein e dalle Memores Domini. Ieri, nel corso dell’udienza generale il Papa ha invitato a pregare per il Papa emerito e si è recato a fargli visita al Mater Ecclesiae. La risposta della Chiesa è stata immediata. Monsignor Georg Bätzing, vescovo di Limburgo e presidente della Conferenza episcopale tedesca, ha diffuso una speciale preghiera dedicata al Papa emerito: “Gesù, nostro Salvatore e Redentore, assistilo nella sua malattia e debolezza. Fagli sentire la tua confortante vicinanza. Sostienilo, dagli forza e mostrati a lui nelle ore buie come una luce che dona speranza. Fagli sentire la vicinanza di tante persone, che ora intercedono per lui nella preghiera”. 

“Dio Onnipotente ed Eterno, tu sei la salute eterna di coloro che credono in te. Ascolta le nostre preghiere per il tuo servo malato Benedetto, per il quale imploriamo l’aiuto della tua tenera misericordia”, è l’invocazione pubblicata sul sito dei vescovi degli Usa insieme all’appello alla preghiera di Francesco. Aderendo all’invito del Consiglio episcopale latino americano, le comunità ecclesiali tutte si sono unite in preghiera chiedendo al Signore “di confortarlo e sostenerlo in questa testimonianza di amore per la Chiesa, fino alla fine”, secondo le parole pronunciate ieri da Papa Francesco. 

Numerosi i tweet pubblicati in risposta all’appello del Papa : “Signore, i cattolici di Francia, in comunione con Papa Francesco e con tutta la Chiesa, ti affidano il tuo servo Benedetto XVI e coloro che vegliano su di lui”, scrive monsignor Eric de Moulins-Beaufort, arcivescovo di Reims e presidente della Conferenza episcopale francese. Mentre quello lanciato dal cardinale Blase Cupich, arcivescovo di Chicago dice: “Abbiamo letto con grande preoccupazione le notizie sul peggioramento delle condizioni di salute di Papa Benedetto XVI. Uniamo le nostre preghiere a quelle di Papa Francesco e dei cattolici di tutto il mondo per chiedere la grazia del Signore di aiutare a sostenere Papa Benedetto come lui ha sostenuto la Chiesa con la sua silenziosa testimonianza”. 

“Uniamoci a Papa Francesco nella preghiera per il Papa emerito Benedetto, e chiediamo al Signore di sostenerlo e consolarlo in questo momento”, il tweet del cardinale Vincent Nichols, arcivescovo di Westminster. “Papa Francesco ci ha chiamato oggi a pregare in particolare per il Papa emerito Benedetto. Uniamoci tutti a questa preghiera! Il Papa emerito Benedetto è stato molto legato al nostro paese e alla nostra chiesa fin dall’infanzia”, è il testo del tweet del cardinale arcivescovo di Vienna Christoph Schoenborn. 

“Rispondendo alla richiesta di Francesco – si legge in una nota della Chiesa Armeno Cattolica – , il Patriarca di Cilicia degli Armeni Cattolici Sua Beatitudine Raphael Bedros XXI ha invitato tutte le chiese e le parrocchie armene cattoliche ad unirsi in preghiera chiedendo a Dio Misericordioso di sostenere il Papa Emerito Benedetto XVI, nella sua sofferenza e nella esemplare testimonianza di amore alla Chiesa”. 

FLASH

Le ultime

MV Agusta annuncia l’uscita dal concordato preventivo

(Adnkronos) - MV Agusta annuncia la definitiva uscita dal concordato preventivo in continuità aziendale.  Il Tribunale di Varese con...

Forse ti può interessare anche