3.8 C
Rome
sabato 28 Gennaio 2023

Covid, Oms: “Ondata in Cina non avrà impatto significativo in Europa”
C

La striscia

(Adnkronos) – “Condividiamo la visione attuale dell’Ecdc”, il centro europeo per il controllo delle malattie, “che al momento ritiene che l’ondata in corso in Cina non avrà un impatto significativo sulla situazione epidemiologica di Covid-19 nella regione europea dell’Oms”. Lo ha sottolineato Hans Kluge, direttore dell’Oms Europa, in conferenza stampa per fare il punto sui possibili effetti dell’impennata dei contagi in Cina e della nuova variante diffusa negli Stati Uniti. “Non possiamo accontentarci”, aggiunge Kluge rimarcando la necessità di insistere sulla sorveglianza, la responsabilità e un approccio scientifico.  

Parlando della variante Kraken che si sta già diffondendo rapidamente negli Stati Uniti, Kluge evidenzia che “dati recenti provenienti da alcuni Paesi” europei, dove si fanno molto sequenziamenti, “cominciano a indicare la crescente presenza del nuovo virus ricombinante Xbb.1.5. I casi di questa variante rilevati nella regione europea sono ancora pochi, ma in aumento. Stiamo lavorando per valutarne il potenziale impatto”.  

FLASH

Le ultime

Pnrr, 12 mln alla Basilicata per sicurezza strutture scolastiche e risparmi energetici

(Adnkronos) - La giunta regionale della Basilicata ha adottato un atto di indirizzo per individuare gli interventi da inserire...

Forse ti può interessare anche