22.2 C
Los Angeles
giovedì, Giugno 13, 2024

G7, gelo Meloni-Macron alla cena: lui fa il baciamano

(Adnkronos) - Il volto tirato di Emmanuel...

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente 13 giugno 2024

(Adnkronos) - Nessun '6' né '5+1' all'estrazione...

Terremoto in Turchia, 1500 vittime in aumento
T

La striscia

Una violentissima scossa di terremoto di magnitudo 7,9 della scala Richter è stata registrata nel sud della Turchia, al confine con la Siria, nella regione dell’Anatolia sud-orientale. Si aggrava di ora in ora il bilancio delle vittime, che al momento sono quasi 1.500. Migliaia i feriti.

Almeno ”912 dei nostri cittadini hanno perso la vita e 5.385 persone sono state ferite” a causa del terremoto che ha colpito il sud della Turchia, ha affermato presidente turco Recep Tayyip Erdogan intervenendo in una riunione di governo. E sono almeno 427 le persone rimaste uccise in Siria. Secondo i dati più recenti provenienti dalle regioni interessate, nelle zone sotto controllo delle forze di opposizione i morti sarebbero saliti a 190, come riportato da un portavoce dei Caschi Bianchi. Nelle aree sotto controllo del governo, stando ai media ufficiali, i morti sono 237. A riferirne è la tv turca Trt. Oltre 1.000 i feriti.

“La situazione è molto tragica, decine di edifici sono crollati nella città di Salgin”, ha riferito un membro dell’organizzazione siriana dei caschi bianchi, in un riferimento alla città situata a cinque chilometri dal confine con la Turchia. L’Ufficio di gestione dei disastri e delle emergenze di Ankara, che dipende dal ministero dell’Interno, ha reso noto che il sisma è stato registrato alle 4,17 ora locale, le 2,17 in Italia, ed è stato registrato a 23 chilometri a est di Nurdagi, nella provincia di Gaziantep.

Sono oltre 40 le scosse di assestamento registrate in Turchia nelle ore successive alla prima, ha riferito l’agenzia per la gestione dei disastri e delle emergenze del ministero degli Interni di Ankara, secondo cui la seconda più forte è stata di magnitudo 6,6. A causa della elevata magnitudo e della relativa vicinanza al mare, sia il Cat-Ingv che il Koeri hanno poi diramato un’allerta tsunami per il Mediterraneo, un’allerta di tipo Watch, ha sottolineato l’Ingv. Il sisma è stato avvertito anche in Libano, Grecia, Israele e Cipro. Le autorità turche non hanno al momento dato notizie di vittime, ma alcuni video diffusi sui social media mostrano palazzi crollati in molte città della regione.

Italia

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni segue costantemente, aggiornata dal dipartimento della Protezione Civile, gli sviluppi del devastante terremoto che ha colpito la Turchia, al confine con la Siria. Esprime vicinanza e solidarietà alle popolazioni colpite. La Protezione civile italiana ha già fornito la propria disponibilità per contribuire al primo soccorso. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi.

Tutta la struttura dell’ambasciata italiana ad Ankara, insieme ai consolati onorari nelle città più colpite dal devastante terremoto della notte, “si è immediatamente attivata” per verificare l’eventuale coinvolgimento di italiani, “siamo operativi sin dalle prime notizie del sisma”, ha detto all’Adnkronos l’ambasciatore italiano ad Ankara, Giorgio Marrapodi, secondo cui i connazionali che si trovano nelle zone del sisma “sono poche decine, con molti di loro abbiamo già parlato e stanno bene, ma le verifiche continuano”.

FLASH

Le ultime

Butti e Gemmato presentano il nuovo Fascicolo Sanitario Elettronico: ecco come funziona – Video

(Adnkronos) - Il Fascicolo sanitario elettronico, la cartella digitale con i dati clinici consultabili con un clic che tutti...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.