14 C
Los Angeles
lunedì, Maggio 20, 2024

Salari italiani più bassi, perché e come devono aumentare subito
S

La striscia

(Adnkronos) – Gli stipendi italiani sono tra i più bassi in Ue e devono essere alzati al più presto. Per farlo la soluzione individuata da Michele Raitano, professore ordinario di Politica economica all’università Sapienza di Roma, è una: rinnovare i contratti.  Raitano sottolinea in un’intervista a Money.it che i salari in Italia sono bassi in termini assoluti e sono addirittura in calo negli ultimi 30 anni. In più preoccupano i tanti contratti atipici e le disuguaglianze crescenti: gli stipendi così bassi dipendono dai tanti contratti a tempo determinato, ma anche dai lavori part-time. E c’è poi un altro problema: l’assenza di meccanismi del recupero strutturale legato all’inflazione.  L’aumento del costo della vita deve essere mitigato, secondo il professore, attraverso il rinnovo dei contratti. Finora si è deciso di mettere in campo bonus, ritenuti utili ma solo nella fase emergenziale. Ora bisogna invece cambiare registro: si deve, spiega Raitano, puntare su un rafforzamento “dei sindacati e dei lavoratori nella contrattazione, cancellando i contratti pirata ed evitando il mancato rispetto degli accordi”.  Anche lo Stato può intervenire, cambiando però approccio: per far crescere i salari bisogna aumentare la produttività, ma questo non è avvenuto finora perché “sono stati introdotti incentivi per contenere il costo del lavoro, ma non sulla produttività e lo sviluppo tecnologico”. Non basta aumentare il taglio del cuneo fiscale, quindi, perché si tratta di soldi che alla fine arrivano sempre dalle tasse. Invece bisognerebbe cambiare sistema e puntare su salari più alti da parte delle imprese. L’importante è agire subito, perché i salari bassi e l’inflazione possono portare a una minore domanda e una conseguente recessione. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Olio d’oliva contro il cancro, 3 cucchiai al giorno riducono il rischio di morte

(Adnkronos) - Tre cucchiai di olio d'oliva al giorno allungano la vita. "Il suo consumo regolare" può "associarsi a...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.