15.3 C
Los Angeles
venerdì, Maggio 24, 2024

Taiwan, 49 caccia cinesi in spazio aereo durante manovre militari

(Adnkronos) - La Cina lancia l'ennesimo messaggio...

Terremoto nel Mar Ionio, scossa magnitudo 3.8

(Adnkronos) - Una scossa di terremoto di...

Gaza, un corridoio che taglia in due la Striscia: così Israele prepara il post guerra

(Adnkronos) - Le truppe israeliane stanno fortificando...

Juve-Nantes, Allegri: “Vogliamo arrivare in fondo a Europa League”
J

La striscia

(Adnkronos) – "Comincia l'Europa League, che diventa un obiettivo importante anche come porta di accesso alla prossima Champions League. Vogliamo superare il turno per approdare agli ottavi di finale e poi arrivare in fondo". La Juventus di Massimiliano Allegri si prepara ad iniziare il cammino in Europa League. La formazione bianconera domani ospita il Nantes nell'andata dei sedicesimi di finale. "Sappiamo che non sarà semplice, le squadre francesi sono difficili da affrontare, il Nantes sta bene e davanti ha giocatori di qualità e tecnica. Il passaggio si gioca sui 180 minuti, dovremo mettere le basi per andare a Nantes con un buon vantaggio. L'Europa League ci dà la possibilità di riempire il calendario perché è più bello quando si gioca tanto. Ci siamo guadagnati le semifinali di Coppa Italia, dobbiamo proseguire anche in Europa League e per farlo dobbiamo avere grande rispetto del Nantes", dice Allegri. "Non ho ancora deciso la formazione, devo valutare le condizioni di tutti tenendo in considerazione anche che domenica c'è lo Spezia. Recuperiamo Cuadrado, anche se non sarà al 100%. Bonucci sarà convocato per fargli riassaporare il clima squadra. Gli altri sono tutti disponibili a parte Pogba e Kaio Jorge", aggiunge prima di rispondere a domande sulle condizioni di Pogba, mai avuto a disposizione dall'inizio della stagione. "Pogba? Come la squadra anche lui deve fare un passettino per volta. Speriamo di averlo il prima possibile, lo valuteremo giorno dopo giorno. A proposito degli assenti che ho citato prima, domani mancherà anche Milik che aspettiamo". In generale, dice, "abbiamo una rosa importante e la possibilità di fronteggiare tutti gli impegni. In questo momento credo che la compattezza debba fare la differenza, ci siamo riassestati e dobbiamo andare avanti così. L'Europa League conta perché più si gioca più si resta impegnati a livello mentale. Noi facciamo questo lavoro per le sfide, per le partite da vincere. La squadra deve avere un obiettivo legato alla classifica e ricordare i punti raccolti in campo: 44". "Quando sei alla Juventus devi vincere o creare i presupposti per vincere tutte le partite che giochi. Domani ci sarà lo stadio pieno ed è un bel segnale da parte dei tifosi e dovremo essere pronti a dare una bella risposta", afferma ancora. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Iss, consumo alcol a rischio per un italiano su 6

(Adnkronos) - Quattro adulti italiani su 10 dichiarano di non consumare bevande alcoliche, ma 1 su 6 (18%) ne...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.